APERTE LE ISCRIZIONI ALLE LISTE 5 PER MILLE ANNO 2017

Sono aperte le iscrizioni al 5 per mille 2017.
Come anticipato dalla nostra Circolare del 22.11.2016 a partire dall’esercizio finanziario 2017 è stato cancellato l’onere di presentare ogni anno la domanda d’iscrizione al riparto del 5 per mille e la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, in questo secondo caso a meno che il rappresentante legale non sia cambiato rispetto all’esercizio precedente.
Per cui si considerano regolarmente iscritti quei soggetti inclusi nella lista permanente pubblicata dall’Agenzia delle Entrate il 31.03.2017. Dovranno ripresentare la domanda gli enti che non si sono iscritti nel 2016, quelli non regolarmente iscritti o privi dei requisiti nel 2016 e gli enti neocostituiti.
L’iscrizione deve essere effettuata compilando la domanda con l’apposito software “5 per mille” anche mediante il ricorso ad un intermediario abilitato alla trasmissione telematica.
Entro il 14 maggio l’Amministrazione finanziaria pubblica sul proprio sito l’elenco dei soggetti che hanno presentato la domanda. Nel caso vengano rilevati errori, entro il 22 maggio (dato che il 20 cade di sabato) il rappresentante legale dell’ente, o un suo delegato, può chiederne la correzione alla Direzione regionale nel cui ambito si trova il domicilio fiscale dell’ente. Entro il 25 maggio sarà pubblicato l’elenco aggiornato.
Il 30 giugno è poi il termine entro il quale si deve presentare la dichiarazione sostitutiva:

  • alla DRE territorialmente competente, per gli enti del volontariato;
  • all’ufficio del CONI nel cui ambito territoriale si trova la sede legale dell’associazione, per le associazioni sportive dilettantistiche.

La procedura, in caso di errori e/o omissioni, potrà essere regolarizzata entro il 2 ottobre versando una sanzione:

  • di 250 euro (di cui all’art. 11 del DLgs. 471/97, come modificato dal DLgs. 158/2015, che ne ha così ridotto l’importo rispetto ai precedenti 258 euro);
  • con il modello F24 (codice tributo 8115).

Dott. Luca Chiacchiari